Film al cinema

Titolo:
In nomine Satan
Nazione:
Italia
Anno:
2012
Genere:
Drammatico
Durata:
96 min
Regia:
Emanuele Cerman
Leggi tutto...
 

Titolo:
Nymphomaniac vol.2
Nazione:
Danimarca
Anno:
2014
Genere:
Drammatico
Durata:
122 min
Regia:
Lars von Trier
Leggi tutto...
 
i
Titolo:
La sedia della felicità
Nazione:
Italia
Anno:
2014
Genere:
Commedia
Durata:
min 94
Regia:
Carlo Mazzacurati
Leggi tutto...
 

Titolo:
The Amazing Spider-Man 2: Il potere di Electro
Nazione:
USA
Anno:
2014
Genere:
Azione
Durata:
125 min
Regia:
Marc Webb
Leggi tutto...
 

Titolo:
Yves Saint Laurent
Nazione:
Francia
Anno:
2014
Genere:
Biografico
Durata:
101 min
Regia:
Jalil Lespert
Leggi tutto...
 

Titolo:
Grand Budapest Hotel
Nazione:
USA
Anno:
2014
Genere:
Commedia
Durata:
 min 99
Regia:
Wes Anderson
Leggi tutto...
 

Titolo:
Mister Morgan
Nazione:
Belgio,Germania...
Anno:
2014
Genere:
Drammatico,
Durata:
 min 116
Regia:
Sandra Nettelbeck
Leggi tutto...
 


Titolo:
Noah
Nazione:
USA
Anno:
2014
Genere:
Biblico
Durata:
132 min
Regia:
Darren Aronofsky
Leggi tutto...
 

Titolo:
Nessuno mi pettina bene come il vento
Nazione:
Italia
Anno:
2014
Genere:
Drammatico
Durata:
110 min
Regia:
Peter Del Monte
Leggi tutto...
 

Titolo:
Un matrimonio da favola
Nazione:
Italia
Anno:
2014
Genere:
commedia
Durata:
94Min
Regia:
 Carlo Vanzina
Leggi tutto...
Archivio Film
Risultati della ricerca
Il superstite


REGIA: Paul Wright
SCENEGGIATURA: Paul Wright
ATTORI: George MacKay, Kate Dickie, Michael Smiley, Nichola Burley, James Cunningham, Brian McCardie, Jordan Young, Gavin Park
FOTOGRAFIA: Benjamin Kracun MONTAGGIO: Michael Aaglund
MUSICHE :  Erik Enocksson
PRODUZIONE:  Warp X, Warp Films, Film4
DISTRIBUZIONE: Nomad film
PAESE:  Gran Bretagna  2013
USCITA CINEMA:  6/02/2014
GENERE:  Drammatico
DURATA:   91  min
FORMATO:
  Colore


TRAMA  DEL  FILM  IL  SUPERSTITE:


In un paese di pescatori, in Scozia, il giovane Aaron sopravvive ad un misterioso incidente in mare nel quale muoiono cinque persone. Una di questo √® suo fratello Michael, dal quale Aaron non si separava mai. Tornare alla normalit√† √® difficile se non impossibile. Mentre la comunit√† lo incolpa, pi√Ļ o meno apertamente, e vorrebbe allontanarlo, lui si convince che Michael non sia morto e, accecato dalla superstizione e dal dolore, pensa soltanto al modo di tornare in mare per andarlo a cercare.
Il lungometraggio d'esordio di Paul Wright, regista che si era gi√† fatto apprezzare in pi√Ļ occasioni nella misura del corto, riesce nella difficile arte di raccontare una complessa vicenda psicologica individuale e sociale con un'estrema semplicit√† di mezzi e ausilii. L'attore protagonista, George McKay, col suo volto sofferto ed enigmatico e la sua fisicit√† insieme trattenuta e pronta a tutto, regge sulle proprie spalle un ampio registro di emozioni, contribuendo al montare di una tensione che non rivela la propria natura prima del tempo ma chiede la partecipazione costante dello spettatore fino al punto in cui √® gli √® ormai impossibile sottrarsi.



 

Copyright © 2009 Isvema - Development by EJWD. All Rights Reserved.